Avendo partecipato a innumerevoli ricevimenti nuziali, in termini di abbigliamento possiamo davvero affermare di averne viste di tutti i colori, letteralmente parlando.

Certo non è mai sbagliato dare libero sfogo alla propria personalità, ma ci sono casi in cui è meglio mettere da parte la propria “esuberanza”! Meglio lasciare spazio ad uno stile più sobrio e discreto. Questo, per non doversi pentire per il resto dei nostri giorni, rivedendo le fotografie di quella giornata (soprattutto visto e considerato che a noi, non scappa proprio nulla).

Eccovi qualche consiglio utile per essere sempre impeccabili a un ricevimento nuziale.

Placata l’eccitazione iniziale, dentro ogni invitata ad un matrimonio scatta qualcosa, un misto di panico e gioia incontenibile. Benché sia arrivato il momento di fare shopping, c’è sempre una parte che è terrorizzata all’idea di indossare l’abito sbagliato. Quali possono essere gli abbinamenti e i modelli più adatti da indossare ad un matrimonio, a seconda dell’orario, della location etc. Scegliete inoltre l’outfit più adatto a voi, non solo i classici abiti lunghi, ma anche qualcosa di più particolare.

Sembra scontato ma a volte non lo è: no all’abbigliamento di colore Bianco! L’unica donna che può permettersi di essere vestita di bianco è, chiaramente, la sposa. Alle invitate rimane tuttavia un’ampia gamma di colori su cui puntare, dal blu, estremamente elegante in tutte le sue varianti, alle tonalità pastello oggi tornate più o meno inaspettatamente di moda.

Ci sono delle regole fisse da seguire se si vuole essere l’invitata di nozze perfetta? Assolutamente si: innanzitutto evitare completamente gli eccessi, l’attenzione deve essere tutta sulla sposa e voi dovete essere solo parte della cornice. L’invitata di nozze perfetta indossa un outfit elegante e sobrio (che non vuol dire noioso), idoneo all’occasione.

Cappelli e guanti vanno utilizzati solo nel caso in cui la cerimonia sia molto formale e l’abito lungo è preferibile, magari in abbinamento ad un’acconciatura raccolta, per ricevimenti serali.

Abbigliamento Nero, viola e rosso: tre colori da lasciare nell’armadio! Il “galateo” del matrimonio impedisce l’utilizzo di questi colori! il Rosso, anch’esso gode di una fama non particolarmente apprezzata tra gli invitati. Colori chiari o comunque discreti, come il rosa quarzo o il blu serenity,  e magari osare un po’ di più con borse e scarpe da cerimonia: queste sono le principali linee guida da seguire. I vestiti troppo scollati o troppo corti sono da evitare. L’idea è sempre quella di mantenere una certa sobrietà ed eleganza: un matrimonio non è come un cocktail party.

Sempre nei limiti della discrezione e dell’eleganza,  un’invitata può scegliere un vestito più fantasioso, o leggermente meno formale, rispetto alla testimone o alla damigella. Via libera quindi ai vestiti a sottoveste come ad esempio quelli proposti da Ermanno Severino,

Invitata ad un Matrimonio? I consigli e le ispirazioni per avere un outfit perfetto!
Wedding In Rome © Nerosubianco
Invitata ad un Matrimonio? I consigli e le ispirazioni per avere un outfit perfetto!
Wedding In Rome © Nerosubianco
Invitata ad un Matrimonio? I consigli e le ispirazioni per avere un outfit perfetto!
Wedding In Rome © Nerosubianco