Quando una coppia decide di sposarsi, una domanda inizia subito a farsi ben chiara nella mente di entrambi: quanto denaro è necessario per un matrimonio?

Se state pensando al grande giorno, se avete fatto la proposta, o l’avete ricevuta; se è una possibilità ma non una certezza, e avete bisogno di fare due conti prima di decidere, ecco alcuni consigli ed indicazioni per celebrare le nozze. Bisogna necessariamente partire dall’elaborazione dei costi. Successivamente all’analisi del budget che la coppia di sposi e le loro famiglie può spendere per il loro giorno più bello. Sapere a quanto più o meno possa ammontare la cifra finale aiuta gli sposi a prendere alcune fondamentali decisioni a monte. Solo identificando prima il budget matrimonio sarà possibile decidere a quali aspetti dare più importanza e su quali risparmiare.

Scopriamo quanto costa sposarsi

Se non siete degli esperti e non volete mandare il cervello in tilt, la soluzione vincente è affidarsi ad un esperto del settore! Un meraviglioso wedding planner che farà i calcoli al posto vostro. Vi consiglierà al meglio e saprà valorizzare il vostro budget con sapienza e competenza. Ha, ovviamente, il suo costo ma saranno i soldi meglio spesi in vita vostra! Secondo una indagine istat, la spesa media per un o una wedding planner è di 1.648 euro.

Tra le spese principali bisognerà mettere in conto il costo della Chiesa (il costo varia da chiesa a chiesa, sicuramente chiese maestose hanno un loro tariffario di tutto rispetto). I rispettivi abiti, l’affitto della location, i fiori, il menù per il pranzo o la cena di nozze e le bomboniere. Inoltre trucco sposa, parrucchiera e fotografo non possono essere tralasciati. Questo solo per un matrimonio che potremmo definire “basic”. Se poi volete anche musica dal vivo, torte spettacolari realizzate da maestri del cake design; effetti speciali come voli di gabbiani, fuochi pirotecnici o altre chicche dovrete mettere in preventivo questi costi aggiuntivi. E’ comunque possibile realizzare un bel Matrimonio con tutti i budget. Non serve necessariamente essere milionari, dobbiamo sempre ricordarci che conta il sentimento. Lo sfarzo dimostrato davanti ai nostri parenti, che magari sono anche quelli che vediamo di meno nel percorso della nostra vita non serve!

fotografo matrimonio milano reportage di matrimonio in puglia cerimonia duomo di monopoli ricevimento coccaro beach

La scelta della Location

La location è una delle voci più care nell’organizzazione del ricevimento. Deve essere grande, accogliente, naturalmente evocativa. Che sia il giardino di una villa, un castello, o una spiaggia, il costo medio sarà di 1.959 euro. Naturalmente in base al numero di invitati e il livello di lusso richiesto la cifra può alzarsi o abbassarsi, anche di molto. Può essere che la spesa relativa agli addobbi floreali, per esempio, venga calcolata come voce a parte. Le composizioni floreali non possono mancare in un giorno simile, e la spesa media è di 725,00 euro. La location costituisce, forse, la spesa più grande. Mettete in conto almeno 400 euro per la Chiesa. Tuttavia se, invece, volete location più scenografiche come ville immerse nel verde o vista mare, allora potrete arrivare a spendere anche 5000,00 euro, contando solo la spesa per l’affitto del luogo. Se deciderete di sposarvi in comune sicuramente riuscirete a ridurre le spese in modo significativo. Dovrete solo pagare le marche da bollo per la pubblicazione e la tariffa comunale, che di solito si aggira tra i 150 e i 250 euro. Vi ricordiamo a tal proposito un’interessante articolo dal nostro Blog

Quanto costa sposarsi?

Gli abiti degli sposi

Una tra le più consistenti spese da affrontare è quella degli abiti nuziali. Come sempre i materiali sono la variante che incide pesantemente sul costo (oltre alla manifattura e alla griffe). Per una cerimonia formale (fino alle ore 18.00) il galateo suggerisce il tight, che dovrà essere indossato anche dai padri, dai fratelli e dai testimoni degli sposi. L’alternativa è rappresentata da un abito classico sicuramente più portabile (e riutilizzabile!).
Per quanto riguarda l’abito della sposa il discorso cambia a seconda che la cerimonia sia civile o religiosa. Nel primo caso si può scegliere un abito già confezionato ma griffato. Nel secondo invece ci si può rivolgere ad una sartoria oppure affidarsi nelle mani degli esperti dei negozi specializzati. I costi variano in base alla foggia, alle applicazioni, ai tessuti, alla sartoria o alla griffe. L’abito della sposa rappresenta una tra le spese più imponenti e può oscillare da 700,00 euro, per un abito da campionario. Fino a 10.000,00 euro per un abito sartoriale realizzato su misura e personalizzato.

Fotografo matirmonio Vicenza in stile reportage di classe con foto in Basilica Palladiana

Fedi nuziali

La scelta delle fedi nuziali è con tutta probabilità la più importante da compiere per il giorno del matrimonio, perlomeno sotto un certo aspetto. Se infatti tutti gli altri preparativi (dal ricevimento alle bomboniere, dall’abito al bouquet) si “esauriranno” nel corso della festa, le fedi nuziali vi accompagneranno per tutta la vita e faranno bella mostra di sé ogni giorno sulla vostra mano. Le fedi nuziali hanno un prezzo che oscilla dai 200 ai 1000 euro, in base al modello e al materiale con cui le volete. Personalizzazioni e incisioni possono incidere notevolmente sul prezzo finale. Di solito la scelta è fatta di comune accordo da entrambi gli sposi (anche se nel 90% dei casi è la sposa a decidere e lo sposo si limita ad assecondare la sua volontà). Il più delle volte sono i testimoni a regalarle. Spesso però intervengono i genitori o capita che siano gli sposi stessi ad acquistarle o ad integrare il budget (se non sufficiente rispetto alla scelta fatta).

Quanto costa sposarsi?

Trucco e acconciatura da sposa

La sposa è la protagonista del favoloso evento del matrimonio! In quel giorno dovrà essere assolutamente meravigliosa, e per ottenere questo effetto il trucco e l’acconciatura della sposa dovranno essere impeccabili. Ricordatevi comunque che il vostro futuro marito non vorrà trovare sull’altare una persona completamente diversa da quella che ama. La regola numero uno è quindi valorizzare la vostra immagine e i vostri lineamenti, non stravolgerli. Per il trucco della sposa si va dai 150 euro, per un trucco basic fatto da un’estetista. Talvolta il trucco verrà fatto dalla parrucchiera che farà anche l’acconciatura. Il prezzo può arrivare fino a 1,000,00 euro per un Make Up Artist che vi seguirà anche durante la cerimonia per le piccole correzioni di sbavature durante la cerimonia e il pranzo. L’acconciatura, invece, non costa più di 500,00 solitamente contando anche la prova che generalmente viene fatta qualche settimana prima. Per l’uomo generalmente non c’è bisogno di un parrucchiere, ma anche se fosse la spesa non supererebbe i 50 euro.

Fotografo di matrimonio a Treviso in stile reportage su evento vintage naturale

La scelta delle Bomboniere

Le bomboniere sono un elemento irrinunciabile che, eleganti o innovative, devono trovare un buon compromesso tra qualità e prezzo. Le possibilità per la realizzazione o acquisto delle bomboniere di nozze sono estremamente ampie. Tra i fattori da valutare, vi è anche il costo. I costi di una bomboniera si aggirano tra un minimo di 4 ad un massimo di 15/20 euro. Il discorso di utilità si discosta dai classici casalinghi, perché gli oggetti sono molto più eleganti, con dettagli in argento puro con prezzi assolutamente competitivi dai 4 ai 10 euro. Il costo delle bomboniere con i fiori naturali o in stile etnico si aggira tra i 5 e i 10 euro. Particolarmente eleganti gli oggetti con le applicazioni di cristalli Swarovski con la tecnica laserline dai 10 euro in su.
Oggetti particolari sono gli animali e gli angioletti della linea e le icone in argento, che hanno un costo: tra gli 8 e gli 11 euro. 

Arome de parfum, idee regalo per matrimonio, fragranze personalizzate bomboniere confetti

La scelta del pranzo o cena di nozze

Un altro dei fattori più onerosi è il ristorante. Il prezzo cambierà non solo, come è ovvio, in base al numero d’invitati ma anche in base al tipo di pietanze che vorrete far servire. Del resto risparmiare sul cibo proprio non si può se non ci si vuole fare odiare dagli invitati, soprattuto se non vi hanno ancora consegnato il loro regalo. Dai fiori alla musica, dal fotografo alle scarpe, sono tante le piccole e grandi voci che compongono questo salasso. La spesa più alta, stando alla media nazionale, si deve al piacere della tavola: il catering incide per 7.500 euro, con picchi di 11 mila euro.

La prima cosa da fare è decidere il vostro budget totale. Consultatevi con le rispettive famiglie, se queste saranno coinvolte nel pagamento totale o parziale del Matrimonio, per capire effettivamente di che budget disponete. Poi decidete il prezzo minimo, che volete spendere per le singole voci inerenti il vostro matrimonio. Decidete anche il prezzo massimo che siete disposti a spendere per le singole voci, in modo da poter valutare correttamente i singoli servizi. Spesa a parte per la torta da nozze: non tutti i ristoranti sono attrezzati per fare torte nuziali e, in tal caso, dovrete rivolgervi ad una pasticceria specializzata. Una torta semplice a 3 piani costerà almeno 500 euro. Una torta di design, decorata e con più piani può costare 3000,00 euro o più.

Servizio fotografico e video

A questo, ci sembra naturale, ci pensiamo noi. Scriveteci per un preventivo, per conoscerci e per confezionare insieme il Vostro giorno più bello!